Arredamento casa: gli stili più diffusi

L’arredamento di una casa deve rispecchiare la personalità, il gusto e le passioni di chi ci abita. Non c’è limite alla fantasia, basta farsi trasportare dalla propria creatività e il risultato sarà sicuramente appagante. Gli stili di arredamento casa sono diversi. Vediamo gli stili di arredo più diffusi nei migliori negozi di arredamenti Torino.

Lo stile classico è garanzia di eleganza. Negli ambienti spiccano cassettiere e credenze, armadi a vista. I mobili sono in legno intagliato, venato, decorato, colorato. Nella stanza da letto biancheria di pizzo, mentre nel salotto non può mancare una cristalleria. Il tavolo da pranzo sarà in legno laccato. I colori sono quelli del legno, il beige, l’argento.

Lo stile moderno risponde a 4 canoni: razionalità, semplicità, funzionalità, modularità. È più un modo di concepire la casa che un vero stile perché subisce contaminazioni. Le linee sono squadrate e pulite, mentre la divisione degli spazi è improntata alla praticità quotidiana. L’arredamento può essere armonioso e minimalista o al contrario acceso e vivace. I colori sono bianco, grigio e beige.

Lo stile shabby chic cioè “elegante vissuto” è molto femminile e romantico. Nato negli Stati Uniti, è molto apprezzato in Italia. Si tratta della fusione di vintage e stile provenzale. I mobili sembrano quelli ritrovati in soffitta e riportati a nuova vita grazie a dècoupage e decorazione. Si distingue per l’aspetto scrostato e i bordi consumati. I colori tendono al pastello (rosa, verde e celeste), opachi e sfumati.

Lo stile industrial ha un carattere deciso. Mischia modernità e vintage. Lo stile dei mobili, dei materiali e dei colori è spartano, semplice ed essenziale. Gli arredi sono in ferro e legno, sedute e scaffali in acciaio, i pavimenti in cemento lucido o legno. Mattoni a vista per le pareti. Il colore è il grigio abbinato a nero, bianco e rosso.

Lo stile scandinavo è lineare e pratico. Senza fronzoli. L’interior design si ispira all’amore per la natura e alla purezza. Gli arredi sono perfettamente geometrici e privi di eccessi. Pareti, sedute, mobili, tappeti sono di colore bianco a cui si può aggiungere il grigio chiaro, il giallo e l’azzurro.

Lo stile Boho chic è un borderline tra classico e moderno. Vario ed elegante permette di realizzare una casa contemporanea. Divani grandi dalle forme rotonde e morbide, tappeti orientali e suppellettili esotici caratterizzano il soggiorno. I colori sono brillanti grazie all’unione di etnico e vintage. È adatto a chi ha una spiccata individualità.